Proseguono incessanti gli appelli alle crociate digitali dell’#export. Sacrosanto il #digitale, ma attenzione alla sindrome #brancaleone e al delegare solo alle piattaforme e alle fiere virtuali il nostro export business.

1. Le #fiere virtuali sono la brutta imitazione della fiera fisica, che già dava risultati deludenti. Diciamolo.

2. #Marketplace, #directory, piattaforme le uso da sempre e vi confermo che sono ottimi strumenti. Ma se la vostra auto è guasta non basta un cacciavite per ripararla.

3. E’ cambiato il modello del business internazionale e il rapporto coi buyer. Nuovi approcci alternativi sono molto più efficaci che non la macchinosa riedizione di quelli preesistenti.

Attenzione quindi: #esportare è diverso da #internazionalizzare e dal fare #ecommerce. Non esistono le #piattaforme miracolose. Esiste il lavoro, le competenze, le persone e l’intelligenza degli imprenditori che devono decidere loro dove vogliono andare, quali risultati raggiungere, quali risorse impegnare per raggiungerli ragionevolmente nel tempo.

Di girare in tondo ubriachi di digitale ho parlato qualche giorno fa qui:

https://lnkd.in/dK-XTG9